LITTLE CHRISTMAS FREAK

Ciao a tutti… ebbene sì sono stata parecchio assente. Il Natale ha portato tante idee, fermento, gioie e dolori. Ma rieccomi qui. Per chi non fosse riuscito a seguirmi su instagram, vi posterò tutte le novità che vi siete persi anche se ormai l’epifania tutte le feste ha portato via!

Quest’anno sono accaduti strani fenomeni paranormali. E’ sì perchè i panettoni che abbiamo sfornato alla bottega delle cartapesti hanno degli ingredienti magici… THE LITTLE CHRISTMAS FREAK sono dei bambini con una storia particolare.

Hanno ricevuto in dono il nostro panettone per poterselo godere… e invece… vi lascio immaginare.


Hanno collaborato al progetto:

Giulia Antonello (assistente fotografia)

Bisso Dj (musica)

Silvia Sardellaro (branding name ”the little christmas freak”)

Fioreria Boscolo di Marta (per le decorazioni floreale e la vendita al dettaglio)


Nuove ricette del Natale

E’ il primo Natale per Giulia e Olga. Il freddo comincia a farsi sentire.

Alla Bottega abbiamo acceso la cucina economica e ci siamo date da fare. Tra un thè e un ciccolato caldo, abbiamo finalmente sfornato le prime creazioni a tema: degli splendidi panettoni in carta pesta pronti per decorare l’albero.

Ingredienti: farina, acqua, zucchero, aromi naturali profumati all’arancio dolce, creatività, poesia e amore. Sono ricette nuove, esperimenti che ci sono piaciuti… e che hanno assunto forme bizzare.

Se questa non è felicità….


I piccoli guardiani degli orti

Ma che succede nell’orto oggi? Sento una gran confusione…

Giulia e Olga sono agitate. Questo è vento di malanni… se ne vanno qua e la’ nell’orto a punzecchiare le zucche e a creare disordine. Qui ci vuole una soluzione.

Ho chiamato i guardiani degli orti. Ed eccoli qui! Si sono intrufolati tra le zucche per proteggere il raccolto di quest’anno. Non vorrete mica farmi rimanere senza verdure quest’anno… :) 


Giulia acchiappasogni

Olga e Giulia sono due oche molto rumorose. 

L’autunno è alle porte e ora escono più spesso, forse attirate dai profumi ambrati e dai colori rassicuranti di questa splendida stagione. Si infilano tra le zucche dell’orto, oppure rubano qualche ghianda dalla grande quercia, lasciando tracce del loro passaggio. Spesso escono dalla bottega per svolazzare leggere tra le nuvole. Mi aiutano a catturare le idee che volano libere nell’aria.

Ieri infatti, Giulia è capitata a casa con una novità. Teneva stretto dentro il suo becco qualcosa. Non era la solita idea, ma qualcosa di più grande, di più bello e luminoso:  il sogno di un bambino.

Saranno anche due PESTI bubboniche… però come fai a non amarle?

 


1
Using Format