GLI STRAFANTI

E’ da molto tempo che non aggiorno il blog e avrei molto da dire. Un anno fa sono diventata mamma. Per me la priorità è sempre stata Ettore. E di questa scelta ne sono felice, perchè credo che questa esperienza capiti solo una volta nella vita e vada assaporata interamente. Le prime volte sono indimenticabili, e per l’appunto sono momenti unici a cui non ho voluto rinunciare per niente al mondo. 

Non mi sono mai dimenticata chi sono però, e in questo tempo, ho sempre tenuto un taccuino sgangherato, dove scrivere alla rinfusa tutte le idee che mi balenavano, tra le notti mezze insonni e il cambio dei pannolini. Ora ci sono tanissime cose da realizzare, ma il tempo rimane contato. Però eccomi di nuovo qui, perchè da qualche parte, e in qualche modo, bisognerà pur ricominciare.


Come vi dico spesso anche nella mia pagina Instagram, non sono ancora riuscita ad aprirmi la partita iva e quindi le mie vendite restano occasionali. Un po’ per via dei tempi dilatati richiesti dal lavoro artigianali unito alle difficoltà nel coniugare vita privata e professionale, un po’ per il fatto che ho anche un secondo lavoro a cui non mi sento di rinunciare e che non mi ha permesso per ora di concretizzare il tutto. 

Ad ogni modo arriverò…  come mi dicevano a scuola ”progressi lenti ma continui” e così da buon capricorno mi mantengo.

VOLPE DONDOLO

Tra le prime cose che ho iniziato a realizzare ci sono questi piccoli trofei, gli ho chiamati GLI STRAFANTI che in dialetto veneto sarebbero degli oggetti inutili (o dei giochi) che creano confusione. A me faceva sorridere questa parola e mi immaginavo una montagna di questi quadretti sparsi ovunque… purtroppo la realtà è che da realizzare pure questi anche se piccoli richiedono un bel po’ di lavoro. Ogni Strafanto ha la sua categoria. Ne ho realizzato a tema bosco e ora sto cominciando a crearne anche a tema fattoria. Per l’estate ho in mente altro. Ogni pezzo è unico, apparte la cornice realizzata in serie ma personalizzata. Quindi ogni animaletto è costruito a mano libera. Nelle foto che posterò nel blog lascherò sotto l’immagine il prezzo per quelle disponibili, dove non ci fosse posso realizzarne di simili a richiesta ma non saranno mai uguali. Uso stoffe di recupero o acquisto pezzi di ritagli, inoltre non uso stampi per creare gli animali.

CERVO - 17x22cm 60 euro

MAIALE - 17x22cm 60 euro

VOLPE VERDE - 17x22cm

Per questi trofei ho utilizzato una tecnica tradizionale di carta pesta unita ad un impasto di carta, nuovo, dove però al posto della colla con farina uso vinilica. Lo dico per correttezza, poichè io spesso tendo a pivilegiare materiali naturali. Purtroppo per lavorare in piccolo a mano libera questa è la tecnoica con cui mi trovo meglio.

Mentre per la lepre in A3, con cornice in legno (anche quella realizzata a mano da mio marito) ho usato le tecniche di carta pesta tradizionale con carta macerata e tutto con prodotti naturali. E devo dire che sono enormemente soddisfatta del risultato.

LEPRE - 41.5x57.5 cm - 350euro

Sto realizzando anche dei busti di animali, che hanno molto di umano. L’oca in primis… Pure questi li considero parte di questa collezione.

E tra le tante cose che ho scelto di aggiungere c’è il ricamo. Di cui magari vi parlerò in un altro post insieme ad un nuovo progetto in fase di realizzazione per il quale però ho fallito diversi tentativi. Per farvi capire quanto lavoro c’è dietro all’oggetto che vedete ultimato e finito!!


  

Using Format